Archivio

T

Sostegni Bis: contributi al via

Dal 16 giugno 2021 i contributi a fondo perduto previsti dal Decreto Sostegni Bis saranno erogati ai beneficiari del sussidio previsto dal Decreto Sostegni.

Sostegni automatici al via

Da domani, 16 giugno al via i nuovi accrediti per i Sostegni bis. Gli importi, come specificato dal ministro Daniele Franco in Parlamento saranno erogati in maniera automatica per chi ha già ricevuto i primi sostegni. Si dovrà attendere il 23 giugno per le istanze dei contributi rimodulati secondo i cali del fatturato.

Solidarietà più generosa per cali di fatturato del 50%

Oltre alla cassa integrazione ordinaria senza contributo addizionale, il Dl Sostegni bis porta in dote alle aziende in difficoltà anche un contratto di solidarietà più “generoso” rispetto alla solidarietà disciplinata dal Dlgs 148/2015, allo scopo di mantenere i livelli occupazionali nella fase di ripresa dell'attività dopo l'emergenza epidemiologica.

Fondo perduto a rilento con la proroga di Redditi

Il ministero dell’Economia non nasconde le perplessità sulla proroga (chiesta a gran voce dai professionisti) del termine del 10 settembre per l’invio delle dichiarazioni dei redditi “imposto” dal decreto Sostegni bis per l’accesso al fondo perduto a conguaglio.

Fondo perduto anche alle PIVA con ricavi fino a 15 milioni

Il giorno 7 giugno il Ministro dell’economia Daniele Franco, in audizioni in Commissione Bilancio della Camera, ha riferito sulle misure dei sostegni all'economia previste dal Governo.

P.IVA, dai sostegni risparmi per 2mld da girare ad altri aiuti

Nei calcoli di marzo, che avevano guidato il primo decreto intitolato ai ««sostegni», gli aiuti a fondo perduto per le partite Iva avrebbero dovuto assorbire 11 miliardi. Il bis di fine maggio aveva già abbassato il conto a 8 miliardi. Ma il costo reale di ogni tornata degli aiuti parametrati sul calo di fatturato fra 2019 e 2020 non supererà i 6 miliardi.

Industria: da luglio stop alla Cig Covid

Cambio di rotta sugli ammortizzatori sociali. Il Dl Sostegni bis (Dl 73/2021), in vigore dal 26 maggio, mette la parola fine alla cassa integrazione Covid per l’industria e porta in dote, dal 1° luglio, una Cig senza contributo addizionale (quello che si paga per l’uso effettivo), ma allineata alle regole ordinarie del Dlgs 148/2015 sugli ammortizzatori sociali.

Export e internazionalizzazione nel Sostegni bis

Con l'art. 11 del Decreto Sostegni bis pubblicato in GU n 123 del 25 maggio 2021 si prevedono misure a sostegno della internazionalizzazione e dell'export in particolare vengono incrementati due fondi.

Bandi Simest: situazione invio domande

Aperta oggi la piattaforma Simest per l'invio istanze relative all'internazionalizzazione delle imprese: il punto sulla procedura di invio domande.

Sostegni bis, gli aiuti non sono scontati

Il blocco delle istanze per l'erogazione del contributo del primo decreto Sostegni, ferma anche le erogazioni successive: il diritto al medesimo importo ovvero alla integrazione scatta se viene dato il via libera alla prima richiesta.

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati