Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

COVID19: misure a favore delle imprese

In risposta all’emergenza COVID-19, la Regione Puglia ha adottato tre importanti provvedimenti a favore delle imprese beneficiarie di avvisi regionali con cui concede proroghe e la possibilità di inserire il personale in smartworking fra le spese per R&S.

Con la determina n. 187 del 18 marzo 2020 è stata prorogata al 31 luglio 2020 la scadenza prevista al 31 gennaio 2020 di tutte le domande telematiche degli Avvisi Titolo II capo 3, Titolo II capo 6, Titolo VI Fondo efficientamento.

Con la determina n. 252 del 1° aprile 2020 sono stati inseriti i costi sostenuti per il personale in Smart Working tra le spese ammissibili in R&S per le imprese beneficiarie delle misure Contratti di programma e PIA.

Con la determina n. 310 del 16 aprile 2020 è stata concessa una proroga, senza la necessità di alcuna documentazione ulteriore, per la conclusione degli investimenti nell'ambito dei progetti Titolo II capo 3 e 6. Entrambi gli avvisi prevedono che il soggetto beneficiario debba ultimare l'investimento entro 12 mesi dalla concessione provvisoria dell'agevolazione.

Naturalmente il lockdown ha impedito lo svolgimento delle attività necessarie alla conclusione per cui a tutti i soggetti beneficiari la cui scadenza per la conclusione dell'investimento ricade nel 2020 è concessa una proroga di uguale durata dello stato di emergenza dichiarato dal Governo (al momento 6 mesi) che costituisce la causa di forza maggiore necessaria alla proroga.

Qualora dovesse essere prolungato lo stato di emergenza, sarà in automatico prolungata la proroga.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati