Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Fondo Liquidità per accesso al credito

Nell’ambito delle misure di sostegno alle imprese campane per fronteggiare gli effetti negativi che l’emergenza epidemiologica da Covid-19 sta producendo sul tessuto produttivo regionale, la Regione Campania ha costituito il Fondo Liquidità Confidi, fondo per l’erogazione di crediti diretti alle imprese.

Beneficiano le microimprese, compresi i liberi professionisti, aventi almeno una sede operativa in Campania e che:

  • abbiano effettuato una richiesta di finanziamento alla Banca con la presenza del Fondo Centrale di Garanzia;
  • siano in regola con i pagamenti al 31 dicembre 2019 con DURC e Report CRIF;
  • non rientrino nella definizione di “imprese in difficoltà”;
  • non presentino esposizioni classificate come “sofferenza” ai sensi della disciplina bancaria.

Il finanziamento è destinato a: 

  • supportare le aziende per tutte le tipologie fabbisogni finanziari, quindi per finanziare sia gli investimenti che l’attivo circolante; 
  • sostenere lo start up di nuove iniziative imprenditoriali

Il Fondo Liquidità opera attraverso:

  • un Credito Diretto di importo massimo pari a 35.000 euro, concesso al destinatario finale e che sarà erogato per una quota del 20% a valere su fondi propri del Confidi e per l'80% quota parte del Fondo Liquidità. Una volta ottenuto il finanziamento bancario garantito da MCC dalla Banca Finanziatrice richiedente, la stessa erogherà al destinatario finale il finanziamento al netto dell’importo dovuto a ConfeserFidi per il rimborso del Credito Diretto;
  • un Prestito Confidi garantito da MCC di importo massimo pari a 50.000 euro che sarà concesso al destinatario finale nel caso di mancata concessione del Finanziamento Bancario Garantito MCC da parte della Banca Finanziatrice. Prima della scadenza del Credito Diretto, e su richiesta del destinatario finale, ConfeserFidi potrà deliberare la concessione di un ulteriore credito nella forma di prestito che sarà erogato per una quota del 20% a valere su fondi propri del Confidi e per il 80% quota parte del Fondo Liquidità.

A parità di richieste di finanziamento, sarà data precedenza in termini di valutazione alle microimprese in possesso del rating di legalità.

Il soggetto aggiudicatario per l’erogazione dei prestiti ponte a breve termine a favore di microimprese per fabbisogni di liquidità è Confeserfidi Scarl.

Le richieste di finanziamento potranno essere presentate fino al 31 dicembre 2020. 

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati