Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

"Smart attack", pubblicati i bandi "small" e "medium"

Come anticipato nelle scorse settimane, la Regione Umbria ha pubblicato oggi gli avvisi "SMALL" e "MEDIUM" destinati alle micro e piccole medie imprese per favorire gli investimenti in digital transformation e impresa 4.0.

Il bando "SMALL", per cui sono stati stanziati 4.000.000 euro, è destinato a micro e piccole imprese, operanti nel settore manifatturiero e del commercio, e agli artigiani, che seppur non operano in quei settori, appartengano a catene del valore con almeno un’impresa manifatturiera. Verranno finanziati gli investimenti da 25.000 a 50.000 euro mirati a:

  • digitalizzazione dei processi produttivi e organizzativi;
  • digitalizzazione dei processi relativi ai rapporti di fornitura di beni e/o servizi;
  • digitalizzazione dei processi relativi al rapporto con i clienti finali e all’export.

Il tipo di agevolazione concesso è un finanziamento con una remissione del debito del 40%, tasso d’interesse dello 0,5%, preammortamento di 12 mesi e ammortamento di 60. È previsto il rimborso completo dei digital assessment realizzati da Digital Innovation Hub (DIH), Competence Center (CC) o Punti Impresa Digitale (PID), inseriti nel portale del MISE Atlante i4.0.

Il digital assessment dovrà essere realizzato secondo parametri specifici dettagliati nel bando e sarà uno strumento utile alle imprese per comprendere il proprio livello di maturità digitale, i punti di forza e debolezza nella propria strategia d’innovazione, le azioni da intraprendere per aumentare il livello di maturità e la coerenza del progetto con tali interventi. Tra le spese ammissibili, sono previste le spese di consulenza (per un massimo del 15% rispetto all’investimento) e le spese di formazione (per un massimo del 5% rispetto all’investimento).

In questo modo le imprese potranno essere accompagnate da professionalità specialistiche, in grado di supportare il processo di riconversione dei processi produttivi in chiave digitale. Importante è l’inclusione tra le spese anche di abbonamenti per l’utilizzo di licenze e per i servizi di cloud computing.

Il bando "MEDIUM", per cui sono stati stanziati altri 4.000.000 euro, è invece destinato alle piccole e medie imprese, sempre operanti nel settore manifatturiero e del commercio, e agli artigiani, che appartengono a catene del valore con almeno un’impresa manifatturiera. Verranno finanziati gli investimenti da 50.000 a 150.000 euro e, in questo caso, oltre ai progetti d’investimento in digital transformation, verranno considerati anche quelli mirati a introdurre le tecnologie in industria 4.0.

Il tipo di agevolazione concesso è un finanziamento con un tasso d’interesse dello 0,5%, preammortamento di 12 mesi e ammortamento di 60. In questo caso la parte a fondo perduto arriverà al 35% del finanziamento, con una maggiorazione del 5% per aumento occupazionale e il rimborso completo del digital assessment.

Saranno sempre incluse le spese di consulenza e di formazione, così come quelle per l’utilizzo di licenze e di cloud computing. Sono, inoltre, previste premialità in caso di assunzioni, realizzazione di digital assessment, imprese femminili, giovanili e per la sostenibilità ambientale.

Per entrambi i bandi sarà possibile presentare domanda dal 28 maggio 2021 al 1° luglio 2021, sul portale online www.umbriainnova.it

 

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati