Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Progetti di inserimento lavorativo: riapertura

Aspal Sardegna, a seguito di revoca del precedente bando "L.I.B.E.R.I- per la presentazione di progetti integrati di inserimento lavorativo e sociale" per errori materali che hanno inficiato la presentazione delle domande di sostegno, ripubblica l'avviso con uno snellimento delle procedure di partecipazione.

Ricordiamo che il bando è aperto imprese sociali, cooperative sociali e loro Consorzi e associazioni di promozione sociale iscritte negli appositi registri regionali o nazionali attualmente in vigore, aventi sede operativa in Sardegna.

Sono destinatarie le persone maggiorenni in stato di disoccupazione, percettori e non percettori di sostegno al reddito, in carico ai Servizi Sociali della Giustizia (UEPE e USSM/IPM):

  • che siano sottoposti a misure e sanzioni di comunità;
  • oppure che abbiano terminato la misura restrittiva (reclusione o misure alternative alla detenzione) da non più di 10 mesi.

Potranno essere presentati progetti per l’attivazione di Percorsi individuali multiprofessionali articolati in una serie di azioni rivolte all’inserimento sociale e lavorativo dei destinatari. 

ll finanziamento massimo ammissibile per ciascuna proposta progettuale è pari alla dotazione finanziaria dell’area territoriale di riferimento. Ciascun percorso di inserimento individuale non potrà in ogni caso avere un costo complessivo superiore a 18.000 euro.

La domanda di partecipazione e la documentazione allegata dovranno essere inviate all’ASPAL entro le 18:00 del 15 giugno 2021,, tramite PEC al seguente indirizzo: agenzialavoro@pec.regione.sardegna.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati