Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi a reti innovative e distretti industriali

La Regione Veneto prevede la possibilità di concedere un contributo forfettario a favore dei soggetti giuridici rappresentanti le reti innovative regionali e i distretti industriali, al fine di consentire lo svolgimento delle attività previste in capo agli stessi.

Possono presentare domanda di concessione del contributo forfettario i soggetti giuridici che rappresentano i distretti industriali o le reti innovative regionali

  • “rete innovativa regionale”: un sistema di imprese e soggetti pubblici e privati, presenti in ambito regionale ma non necessariamente territorialmente contigui, che operano anche in settori diversi e sono in grado di sviluppare un insieme coerente di iniziative e progetti rilevanti per l’economia regionale
  • “distretto industriale”: un sistema produttivo locale, all’interno di una parte definita del territorio regionale, caratterizzato da un’elevata concentrazione di imprese manifatturiere artigianali e industriali, con prevalenza di piccole e medie imprese, operanti su specifiche filiere produttive o in filiere a queste correlate rilevanti per l’economia regionale.

A ciascuna rete innovativa regionale potrà essere concesso un contributo massimo forfettario di 30.000 euro.

A ciascun distretto industriale potrà essere concesso un contributo massimo forfettario di 15.000 euro.

Le domande possono essere presentate entro l'11 novembre 2022 a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo ricercainnovazionenergia@pec.regione.veneto.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2023 - Tutti i diritti riservati