Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Agricoltura, erogazione servizi di consulenza

La Regione Piemonte ha lanciato un bando per attività consulenziali rivolte a imprese agricole del territorio. Il bando prevede un contributo regionale del 80% delle spese ammesse e si chiude il 30 settembre 2024.

L’intervento si realizza attraverso la fornitura di servizi di consulenza, ovvero di prestazioni tecnico-professionali fornite dai consulenti alle imprese, anche in forma aggregata, su aspetti tecnici, gestionali, economici, ambientali e sociali e per diffondere le innovazioni sviluppate tramite progetti di ricerca e sviluppo, tenendo conto delle pratiche agronomiche e zootecniche esistenti, anche per quanto riguarda la fornitura di beni pubblici.

I beneficiari del sostegno sono i soggetti di diritto pubblico o privato, responsabili dell’avvio e dell’attuazione delle operazioni finalizzate alla fornitura di servizi di consulenza, per il tramite di uno o più consulenti adeguatamente qualificati e formati.

Sono tali i seguenti soggetti:

  • liberi professionisti iscritti ad un collegio, albo od ordine;
  • Enti pubblici o privati aventi tra le proprie finalità la consulenza alle imprese;
  • Imprese anche in forma associata aventi uno dei seguenti codici ATECO principale: 74.90.1 “Consulenza agraria”, 74.90.2 “Consulenza in materia di sicurezza”, o 74.90.3 “Consulenza ambientale e di risparmio energetico”.
Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati