Presto aiuti al settore florovivaistico

Fra le misure in risposta all’emergenza COVID-19, la Regione Puglia, con un’apposita delibera, ha stabilito le modalità per la futura concessione degli aiuti al settore florovivaistico.

L’avviso sarà riservato alle micro, piccole e medie imprese del settore primario, comparto florovivaistico, aventi sede legale ed operativa all'interno del territorio regionale pugliese che hanno distrutto i materiali vegetali per effetto delle misure per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica nel periodo compreso tra il 9 marzo 2020 e il 18 maggio 2020 e la cui attività è contraddistinta dai seguenti Codici ATECO:

  • A 0119 - Floricoltura e coltivazione di altre colture non permanenti;
  • A 01191 - Coltivazione di fiori in piena aria;
  • A 01192 - Coltivazione di fiori in colture protette;
  • A 0128 - Coltivazione di spezie, piante aromatiche e farmaceutiche;
  • A0130 - Riproduzione delle piante.

L’aiuto è concesso a titolo di indennizzo una tantum del danno subito dalle aziende del settore e conseguente alla distruzione del prodotto deperibile che non è stato possibile commercializzare per effetto del lockdown da COVID- 19 e del conseguente temporaneo crollo dei mercati.

L’aiuto non sarà stabilito né in base al prezzo né in base al volume dei prodotti immessi nel mercato. Saranno ammessi aiuti commisurati alla quantità di materiali avviata alla distruzione, come rinveniente dai verbali di attestazione dell’avvenuta distruzione in azienda degli stessi.

La quantità del singolo aiuto non supererà 100.000 euro per impresa. Nel caso in cui l’ammontare totale delle richieste superi la dotazione finanziaria disponibile, si procederà a ripartire la dotazione finanziaria in misura proporzionale al contributo spettante a ciascun beneficiario.

La domanda di sostegno dovrà essere presentata entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’avviso pubblico.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati