Formazione per operatori culturali e di sportello

La Regione Sardegna concede contributi finalizzati alla realizzazione di corsi di formazione per operatori di sportello linguistico e operatori culturali in lingua sarda, ai fini lavorativi presso gli enti territoriali sardi.

Le Agenzie formative regolarmente iscritte senza vincolo nell'elenco regionale dei Soggetti abilitati a proporre e realizzare interventi di formazione professionale nella Mactoripologia B - Formazione post-obbligo e formazione superiore e nella Macrotipologia C - Formazione continua e permanente, possono presentare una sola domanda di partecipazione, proponendo corsi aperti a tutti i giovani in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado, di madrelingua sarda o almeno in possesso di una conoscenza orale e scritta del sardo livello assimilabile al livello C1 del QCER, di età non superiore ai 35 anni.

L'offerta formativa ha lo scopo di dotare i destinatari delle competenze necessarie a ricoprire il ruolo di operatore di sportello presso gli enti territoriali della Sardegna e/o di operatore culturale nell'ambito della lingua sarda.

Ogni agenzia può presentare una sola domanda per il finanziamento di un corso della durata di 120 ore, di cui 25 di attività laboratoriali, in cui almeno l'80% delle ore di lezione e il 100% delle ore di laboratori, deve essere veicolato in lingua sarda.

La sovvenzione massima ammonta a 22.386 euro per ciascun progetto di 120 ore.

Le proposte devono essere presentate a mezzo PEC all'indirizzo pi.cultura.sarda@pec.regione.sardegna.it entro le 12:00 del 14 giugno 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati